Warakenep – Involtini di foglie di vite

  admin   Gen 23, 2017   Ricette, Ricette di Fatmia   0 Comment

Ingredienti: 200/250 gr di foglie di vite, una tazza di riso, due pomodori rotondi e grandi, olio d’oliva, pepe, sale, dado vegetale.

Scegliere delle belle foglie di vite, tenere, senza imperfezioni o macchie.

image

Versare un grande bricco d’acqua calda sulle foglie di vite messe in una larga ciotola per pulirle e lasciarle un poco a bagno per ammorbidirle. Poi eliminare l’acqua, sciacquarle e metterle in uno scolapasta largo a sgocciolare.

Sciacquare il riso (una tazza) per togliere l’amido, scolarlo e metterlo da crudo in una ciotola sulla quale si grattugeranno due pomodori. Condire con abbondante olio d’oliva e pepe nero, sale (in druso si dice mela), un poco di dado in polvere e mescolare bene.


imageIn una pentola capiente, abbastanza alta e larga, versare l’olio e sistemare un letto di pomodori a fette.

image

Preparare gli involtini: posizionare nel palmo della mano, piuttosto verso la punta delle dita, una foglia di vite con le venature verso l’alto, sistemare al centro un cucchiaino di riso crudo condito, da coprire ripiegando i lembi laterali della foglia e poi arrotolandola stretta come una sigaretta. Gli involtini dovranno essere piccoli e ben compatti.

image

image

Disporre nella pentola con il letto di pomodori a fette gli involtini uno accanto all’altro e poi a strati, sistemarvi sopra altro pomodoro a fette, e infine coprire tutto per un paio di centimetri con acqua dove sciogliere il dado in polvere.

image

image
Mettere sul fuoco il recipiente con un coperchio e lasciar cuocere a fuoco basso per circa un’ora e mezza, controllando che gli involtini non rimangano troppo all’asciutto.

Quando saranno teneri, sistemarli su un piatto da portata.

image
Warakenep – Stuffed grape leaves

Ingredients: 200-250 grams of grape leaves, a cup of rice, two round and large tomatoes, olive oil, pepper, salt, vegetable stock cube.

Choose beautiful and tender grape leaves, with no imperfections or blemishes.
Pour a large pot of hot water on grape leaves put in a large bowl to clean and leave them there to soften. Then remove water, rinse them and put them in a colander to drain off.

Rinse the rice (a cup) to remove the starch, drain and set it raw in a bowl on which two tomatoes will be grated. Season with a lot of olive oil and black pepper, salt (it says mela), a little powder mixing well.

In a large pot, high and wide enough, pour the oil and place a layer of tomato slices.

Prepare the rolls: Place on the palm of the hand, rather towards the fingertips, a leaf with leaf veins upwards, place in the center a teaspoon of uncooked rice seasoned, cover by folding the side flaps of the leaf and then roll it off narrow as a cigarette. The rolls have to be small and compact well.

Place in pot with the tomato layer the rolls next to each other and then layered, settled on another sliced tomato layer, and at the end cover all with few centimeters of water which dissolve the nut powder.
Heat up the container with a lid and leave to cook over low heat for about an hour and a half, making sure that the rolls do not remain too dry. When they will be tender, place them on a serving dish.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*